lunedì, gennaio 29, 2007

Rosa mistica



Sive: Mater Boni Consili.

Sono l'una e mezza del mattino di lunedì 29 gennaio quando Silvio Berlusconi esce dall'ingresso principale del Teatro Sociale di Como porgendo il braccio alla novantaseienne madre Rosa Bossi in Berlusconi.
Immediatamente i giornalisti impugnano i microfoni e gli operatori si mettono in spalla le telecamere, dando l'inizio alla ressa mediatica. Silvio Berlusconi avanza sorridente stringendo a sè la -un pò disorientata- mammina e non si sottrae alla raffica di domande sull'attualità politica nazionale e locale, dovendo ogni tanto frenare l'impeto delle guardie del corpo che a forza di gomitate cercano di sbaragliare lo sbarramento dei cronisti.

Comunque il Cavaliere non ha mancato di sottolineare il motivo precipuo della sua presenza a Como:un galà di beneficienza in onore della madre Rosa in occasione del novantaseiesimo compleanno della matriarca del clan Berlusconi (ed infatti le offerte -a partire da 250 euro- dei cinquecento invitati alla cena erano devolute alla cura degli anziani).

Dulcis in fundo, davanti alle telecamere Berlusconi ha dato vita a un simpatico siparietto con l'emozionatissima madre al fine di dare saggio della vivacità mantale della quasi secolare genitrice: «Quanti baci mi prometti ogni giorno, quando ti telefono?»
«Tanti» ha risposto la signora Rosa.
Poi, il buon figlio ben lieto della lucidità della veneranda mamma Rosa ha bonariamente incalzato: «E quanti rosari dici ogni giorno per me?»
«Tre al giorno - ed ha aggiunto- adesso che vado a casa ne dico uno».
Al che Berlusconi ha riso sornione e, rivolgendosi agli ilari giornalisti che lo attorniavano , ha indicato il cielo: «Glielo dico sempre, guarda che lassù non sanno più dove metterle le tue preghiere». Poi approfittando della benevolenza dell'uditorio prosegue: «Le devo tutto: quella sera del ’93 nessuno voleva che scendessi in campo ma la mamma mi disse: se ci credi devi trovare il coraggio di farlo. Per questo sono in politica e mi ritirerò quando deciderà lei».

Mamma Rosa ha ringraziato commossa per tanto clamore sulla sua persona, dicendo: «Sono solo una mamma».

1 commento:

Pandreait ha detto...

Ostende nobis Domine misericordiam
Tuam et salutare tuum da nobis

Ab omni malo, libera nos, Domine.
Ab omni peccato, libera nos, Domine.
In die judicii, libera nos, Domine.

AMEN