lunedì, settembre 12, 2005

è la stampa, bellezza! /2

Il Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica, dato alle stampe a fine giugno per le Edizioni San Paolo, nei soli due mesi di luglio e agosto ha venduto più di 625 mila copie ma nelle classifiche di vendita non compare.
Ai vertici delle varie top ten estive dei libri più venduti trionfa sempre il solito Dan Brown che ne ha sicuramente venduto di copie dei suoi due capolavori ma, nei soli luglio e agosto ne Dan Berawn, ne Andrea Camilleri ed il suo Montalbano, ne tutti gli altri titoli in classifica, hanno mai potuto superato le 625 mila copie.
Ciò è dovuto al fatto di essere un libro “religioso”, edito da una casa editrice “religiosa” non venduto solo nelle librerie generiche ma anche e soprattutto nelle librerie “religiose”, quindi un sottoprodotto letterario "tout court" non degno di essere rilevato dalle classifiche di vendita.

Ciò mi fa pensare che se anche le librerie cattoliche fossero oggetto delle analisi di mercato, magari scopriremmo che in Italia il libro più venduto in assoluto sarebbe: “Le massime eterne” oppure “I quindici sabati alla Madonna di Pompei”. Titoli che difficilmente vincerebbero un premio Strega.

7 commenti:

edi ha detto...

l'ho comprato. E lo leggo, piano piano. Ne scriverò su, credo :)

Duca De Gandia ha detto...

Forse il Compendio è un pò troppo intellettuale...
Io consiglio sempre il Catechismo Maggiore di S.PioX:)

Anonimo ha detto...

a me l'hanno regalato. Preti. E in duplice copia. :)

vorrà dire qualcosa? :)

Anonimo ha detto...

quello sopra sono Luciano, qui con Blogger nun se capisce nente.

Duca De Gandia ha detto...

Egregio, lasci perdere il catechismo.
Le consiglio vivamente di procurarsi la Supplica alla Madonna di Pompei!;)

Ian ha detto...

Spiace avvisarti che da tempo il libro che è in cima alle classifiche di vendita è un classico, ma che non uscirà con i Meridiani Mondadori: la Sacra Bibbia.
Il problema è che non viene rilevata.

Duca De Gandia ha detto...

Simpatico Ian,
perchè mai dovrei dispiacermene?
Tutti sanno -così almeno spero!- che la Bibbia è il libro più diffuso al mondo, e che essendo un libro "religioso" viene venduto anche e soprattutto nelle librerie religiose e perciò non viene recensito etc, etc: idem come per il Catechismo e le Massime Eterne:)
Comunque oso dubitare che tra luglio e agosto 2005 in Italia si siano vendute più di 625 mila bibbie.

Grazie di aver voluto lasciare un così simpatico commento:-)